La “magia” condivisa del discorso di Obama

24Feb09

Obama - State of the NationDecisamente interessante il mix tra CNN.com e Facebook per il discorso di Obama su “State of the Nation”, appena conclusosi. Seguire eventi simili sul web live insieme al flusso interrotto dei comenti non filtrati da ogni parte degli USA (oltre che dal Sudamerica e fino da Bejing), offre decisamente un altro spessore all’intera esperienza. Un esperimento su larga scala e ampiamente riuscito, assai meglio dei vari canali continui pur ben attivi su Twitter e bissando la vasta partecipazione già avuta con il discorso inaugurale dello stesso Obama a gennaio. A conferma che per superare certa crisi del giornalismo non è che poi occorrano chissà quali trovate magiche. Certo, la “magia” nello specifico sta in eventi (e una persona) capaci di offrire ispirazione, tecnologia semplice ma funzionante e un buon livello di civiltà degli utenti – battute ironiche e scambi personali inclusi. La giusta combinazione tra old & new media, con ampi spazi di partecipazione. Qualcosa assolutamente da perseguire e ampliare – anche in Italia?



One Response to “La “magia” condivisa del discorso di Obama”

  1. Non ho seguito la trasmissione su CNN/Fb, non lo sapevo. Ma sicuramente è un incontro interessante, mi da questa sensazione: il media tradizionale come “infrastruttura” dell’ informazione, il social network come luogo dell’ interazone… bene sembra una buona ipotesi entro cui collocare le possibili evoluzioni e rapporti tra le diverse tipologia di media.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: