San Valentino+Global Voices+blogging= spargere semi di affetto e partecipazione

13Feb09

Valentine's Day Global Voices styleMa come, con l’aria che tira di questi tempi in Italia, pensiamo a San Valentino? E per farne che, poi? Be’, appunto: usare questa “festa” come piccolo trampolino per spargere ulteriori semi di partecipazione, accomunare gente diversa sparsa per il mondo, dare concretezza ad affettuosità che possono davvero aiutare in questi frangenti (italici).

Eccomi allora a rilanciare più che volentieri la mini-campagna avviata per l’occasione da Global Voices Online: perchè non usare il Valentine’s Day di domani sabato 14 febbraio per insegnare a qualcuno che ci sta a cuore come gestire un blog o usare piattaforme di micro-blog? E meglio ancora se per una buona causa, direi.

Avere un blog porta a riflettere di più e meglio su se stessi e sui fatti del mondo. Qualunque siano lo scopo o le modalità operative, è un piccolo grande strumento da non sottovalutare. Che regala soddisfazioni e stimoli, nuovi amici e contatti, come ben sappiamo e come confermano milioni di persone nel mondo. E i blogger che fanno riferimento a tale comunità globale, incluso il sottoscritto, hanno già dichiarato che coinvolgeranno in tal senso qualcuno a cui vogliono bene. C’è spazio per tutti, ovvio, e chiunque può dare la propria adesione all’iniziativa ed essere parte di questo meme!

Personalmente vedrò di avvicinare chi mi è caro a Twitter & co., che di blog già ne parliamo e usiamo a sufficenza. Anzi, io stesso dovrei usare con maggior regolarità quel micro-blog, proprio in mome di quella socialità e comunicazione online che ritengo strumenti cruciali per acquisire maggiore consapevolezza personale e globale qui & ora. Pur rimanendo con i piedi ben piantati per terra, ovvero ancorando il tutto a iniziative super-concrete e glocali come quella di Global Voices e annessi vari.

Diamoci da fare, dunque: qui ci sono maggiori dettagli e strumenti utili, ma in ogni caso nulla di trascendentale. In fondo, insegnando come avviare un blog a qualcuno che ci sta a cuore è un modo originale e concreto di mostrare affetto, no? E spargere qualche buon seme in sintonia con un ottimo network/progetto globale torna sicuramente utile anche per certe dinamiche italiche, datemi retta!😉



No Responses Yet to “San Valentino+Global Voices+blogging= spargere semi di affetto e partecipazione”

  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: