American Dream dissected & rivisited

09May08

Utne ReaderStimolante l’ampia cover story dell’attuale Utne Reader, storico bimestrale che propone rilanci meno ovvi e noti dallo scenario cultural-mediatico USA (“the best of the Alternative Press”). Un po’ forzata la copertina, dove campeggia il solito faccione sorridente di Obama onde attirare fan e simpatizzanti, suggerendo le potenzialità del cambiamento in arrivo, come ribadisce l’editoriale – pur se gli articoli interni non toccano affatto la questione. Occupandosi, invece e giustamente, della recente caduta di quella middle class salita in auge negli anni ’60, del gap oggi esponenziale tra ricchi e poveri, del fallimento annunciato delle “gated communities”, dei moltissimi “quasi poveri” che popolano le città statunitensi. Se il quadro appare tutt’altro che roseo, non mancano però elementi di speranza: dalla partecipazione dei più giovani alla scena politica alla “prosperità semplice” perseguita oggi dagli ex-baby boomers. Il tutto fra stralci ripresi da libri e riviste recenti, interviste e siti web, creando un collage tanto variegato quanto vitale delle attuali dinamiche intorno all’immagione (e alla pratica) dell’ “american dream” – metafora che merita una completa revisione ben oltre l’immaginario collettivo. Strumenti decisamente utili per comprendere al meglio il contesto generale, anche per chi vive fuori dagli USA e non si accontenti di quanto tenta di propinarci il mainstream. E dove la tecnologia, wiki e blog generation incluse, svolge un proprio ruolo ma senza strafare o perdere di vista il quadro complessivo – a partire dagli utili materiali offerti dallo stesso sito della rivista. Yes, good food for thought.



No Responses Yet to “American Dream dissected & rivisited”

  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: