Lessig: Net Neutrality, media reform, Change Congress

18Apr08

Democracy NowOttima panoramica sull’attuale scenario della Rete e ricadute varie, quella fornita ieri da Lawrence Lessig ai microfoni di Democracy Now, che per l’occasione trasmetteva in diretta dalla “sua” Stanford University. Partendo dalla Net Neutrality, con i comportamenti scorretti e le bugie di Comcast, al centro di un evento pubblico organizzato dalla FCC nella stessa università, Lessig ha passato in rassegna le eccessive restrizioni del copyright, l’ascesa di Google, le muraglie virtuali in Cina, Creative Commons, Change Congress e la corruzione politica; per finire con il ruolo dei media nell’attuale scenario socio-culturale. Il tutto collegato dal filo rosso della libertà di comunicazione e del coinvolgimento pubblico a ruota dello sviluppo di Internet. “Bisogna smetterla con l’abitudine dei big media – ha ribadito Lessig rispondendo alle domande di Amy Goodman – di ridurre tutto a ‘sound bytes’ e battute veloci, ma invece spiegare i dettagli, coinvolgere la gente, soprattutto su questi temi importanti per il bene pubblico. Da qui la centralità della Net Neutrality e la necessità di un’informazione ampia e orizzontale, per fare in modo che tutti siano aggiornati e si facciano sentire”.



No Responses Yet to “Lessig: Net Neutrality, media reform, Change Congress”

  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: