Usa: se vota il 60%, siamo a 2 milioni di persone…

04Mar08

Ulteriore riflessione volante sul contesto concreto dell’attuale corsa alle US Elections 08. Ecco cosa riporta il noto editorialista Jack Cafferty su Cnn.com, rispetto alle primarie odierne:

In Texas, an estimated 60% of voters, that’s about 2 million people, cast their ballots early.

Si, il 60% degli elettori registrati corrisponde a due milioni di voti; il 100% sarebbe 3,3 milioni. Cifre che raramente vengono date e difficilmente reperite, forse perché, ahem, alquanto ridicole ?? Tenendo a mente che la popolazione supera i 300 milioni di persone, di cui almeno un 70% in età elettorale (circa 210 milioni). Questo è il livello del voto popolare Usa, valido generalmente anche per le Presidenziali. Anzi no: stavolta si tratta di “record turnouts”, perché di solito i dati sono molto più bassi. Ciò per via non solo dell’indifferenza imperante, ma anche per l’imposizione della pre-registrazione, con parecchi Stati che richiedono finanche di specificare il partito di appartenenza. Cifre e contesto che fanno riflettere…



No Responses Yet to “Usa: se vota il 60%, siamo a 2 milioni di persone…”

  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: