Moda e vestiti stile open source (+ rifiniture in Creative Commons)

25Jun07

BurdaStyle.comBasta con il big business della moda centralizzata e top-down. Arriva “l’open source sewing”, i modelli da scaricare, rifare, modificare (sotto Creative Commons), la comunità che scambia dritte e consigli su come disegnare e cucire in proprio ogni capo di abbigliamento. È quanto propone BurdaStyle.com, idea del gigante tedesco dell’editoria della moda Burda, già avvezzo a idee innovative. Nel sito non mancano la “Sew-pedia” specializzata, i file pdf con le spiegazioni passo passo, le discussioni su idee e modelli vari, e molto altro. Un progetto che è sinonimo di accesso, informazione e “sewing sharing”, mirato a far diventare la moda un affaire bottom-up e in continuo adattamento in base a creatività ed esigenze individuali. Per partecipare bisogna avere più di 13 anni, per fare l’upload di foto almeno 18 anni. Senza contare che i “pattern” delle svariate collezioni si possono liberamente rivendere. Un’iniziativa promettente, no?



No Responses Yet to “Moda e vestiti stile open source (+ rifiniture in Creative Commons)”

  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: