E Jimbo Wales rilancia l’incubo di Google

30Mar07

Fast Company«Credo abbastanza in Google, ma ciò è come voler credere in un rappresentante politico: mi fido, ma voglio che le riunioni del consiglio comunale siano aperte al pubblico. Voglio un buon livello di trasparenza sulla gestione del governo, pur fidandomi di chi lo guida al momento». Così Jimmy “Jimbo” Wales motiva la sfida lanciata all’attuale re dei search engine, fino a trasformarsi nel suo incubo peggiore. Tutto merito dell’imminente Search Wikia. Questo e molto altro nella cover story che gli dedica il mensile statunitense Fast Company di aprile—una volta tanto, articolo disponibile online solo agli abbonati o ai possessori della rivista cartacea, tramite l’inserimento di un apposito codice. Ne ho curato una sintesi italiana oggi su Visionblog.



No Responses Yet to “E Jimbo Wales rilancia l’incubo di Google”

  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: