Creatività e collaborazione di massa

07Jan07

We-think
«Come prosperare in un mondo dove le nuove tecnologie di comunicazione stanno democratizzando la creazione di valore». Questo l’obiettivo che si prefiggono Don Tapscott (assai noto nel settore) e Anthony Williams nel libro fresco di stampa (in Usa) Wikinomics: how mass collaboration changes everything. Come suggerisce il titolo, al centro della trasformazione in atto c’è la filosofia e la pratica del wiki, ribadito fra l’altro dal capitolo 11 del libro (la cui versione cartacea si ferma al decimo) che verrà scritto e curato collaborativamente online a partire da febbraio. Curato invece dall’inglese Charles Leadbeater (anch’egli noto autore, su temi di cultura digitale), We-Think: the power of mass creativity illustra cosa comporta l’avvento di situazioni «quali Wikipedia e Youtube, Linux e Craigslist a livello di auto-organizzazione, non soltanto nell’imprenditoria digitale ma anche in scuole ed ospedali, città e corporation mainstream». Previsto in uscita cartacea per l’estate presso Profile, la bozza completa del libro è liberamente scaricabile in pdf, con annessa richiesta di commenti e suggerimenti. Concetto di fondo di entrambi i progetti è che non esiste più lo spettatore passivo ma siamo un po’ tutti attori e partecipanti attivi delle nuove dinamiche culturali, imprenditoriali, sociali. Sul tutto conto di tornare più approfonditamente, raffronti e differenze incluse, dopo averli studiati meglio. (Grazie ad Antonella Beccaria per la segnalazione).



No Responses Yet to “Creatività e collaborazione di massa”

  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: