War on blogs, annuncia il senatore McCain

13Dec06

Be’, non è una novità che il senatore repubblicano John McCain poco gradisca la blogosfera, avendolo ribadito in dettaglio circa sei mesi fa. Nulla di male, se non che ora ha deciso, ahinoi, di presentare addirittura un disegno di legge parlamentare. Cioé un palese attacco ai blogger. I quali andrebbero considerati come dei fornitori d’accesso (ISP) e quindi responsabili per ogni post, commento o profilo passi sui loro blog. E al pari dei siti commerciali, se un blogger non segnala immagini o video illegali può essere multato fino a 300.000 dollari. Più una serie di analoghe delizie. Secondo il portavoce della EFF, la proposta sembra derivare più dalla «paura di considerazioni politiche che dalla valutazione dei fatti». Già, da tempo si vocifera di una candidatura alle presidenziali USA del 2008 e in simili frangenti, si sa, certa retorica fa sempre audience—che si tratti di war on drugs o di una più attuale e necessaria war on blogs. Mah. Intanto fioccano un po’ ovunque i commenti e la storia va rapidamente conquistando punti su digg. Vedremo.



2 Responses to “War on blogs, annuncia il senatore McCain”

  1. Tra l’altro proprio McCain è potenziale candidato alla Casa Bianca alla successione di Bush per i repubblicani. Questa non è una gran premessa, ecco.

  2. o forse si… nel senso che mccain e’ notoriamente iper-conservatore, urla da tempo per inviare più truppe in iraq, ad esempio; anche se a dire il vero la blogosfera politico-conservatrice e’ alquanto agguerrita e di certo non gradira’ simili uscite


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: